Vacanze sicure? Ecco come difendersi dai furti nelle abitazioni

Vacanze sicure? Ecco come difendersi dai furti nelle abitazioni

Sebbene i dati forniti dal Ministero dell’Interno restituiscano un lieve calo dei furti nelle abitazioni denunciati in Italia nell’ultimo anno (-8,7%), il numero di denunce è quasi raddoppiato rispetto a 10 anni fa (+94% dal 2005 al 2015). In totale, nel 2015 sono stati denunciati oltre 233 mila furti nelle abitazioni, quasi uno ogni due minuti.

L’arrivo dell’estate e delle vacanze segna un periodo “caldo” anche in termini di sicurezza, in cui gli italiani devono stare più allerta: le città si svuotano, il controllo “sociale” del vicinato si attenua, i ladri hanno più possibilità di agire indisturbati nelle nostre case. Tuttavia, benchè l’estate rappresenti un periodo sicuramente più a rischio, rendere più sicura la propria abitazione contro i furti è importante durante tutto l’arco dell’anno.

Emerge infatti un gap di sicurezza tra le abitazioni private e i luoghi pubblici e commerciali come negozi, banche, uffici postali e centri commerciali, ormai dotati di sistemi anti-intrusione e di videosorveglianza tecnologicamente molto avanzati. Le nostre case, meno attrezzate, risultano essere più vulnerabili e quindi prese di mira dai malintenzionati.

Come difendersi dai furti nelle abitazioni?

Le soluzioni per proteggere la propria abitazione da furti e rapine sono numerose e alla portata di tutte le tasche. Oltre a semplici regole di buon senso, sono disponibili soluzioni hi-tech che, a fronte di un discreto investimento, consentono di guadagnare moltissimo in termini di tranquillità.

Oltre alle buone pratiche, come quelle suggerite nel decalogo sulla protezione della casa stilato dalle Forze dell’Ordine, e ai sistemi di sicurezza meccanici, come porte, finestre, serrature blindate, inferriate e sbarre, arrivano in nostro soccorso anche sistemi tecnologici evoluti che consentono di aumentare enormemente la protezione della casa e dei familiari che la abitano.

AUTOMAZIONI

Una prima soluzione consiste nell’automatizzare finestre, tapparelle, persiane o scuri dotandoli di motoriduttori: in questi casi è lo stesso motore a fungere da blocco e a rendere quasi impossibile aprire o sollevare manualmente i serramenti automatizzati. Oltre a un migliore comfort abitativo, grazie alle automazioni è possibile raggiungere un più alto livello di sicurezza.

SISTEMA DI ALLARME

Ermet Una seconda soluzione consiste nell’installare nella vostra abitazione un sistema di allarme, in grado di svolgere un’importantissima funzione deterrente e di avviso in caso di intrusione o situazione a rischio. I sistemi di allarme più evoluti, oltre ad avvisare l’utente a distanza tramite chiamata o SMS, consentono di controllare e gestire l’impianto di allarme anche da remoto, grazie a una semplice App da scaricare su smartphone e tablet, offrendo un maggior grado di sicurezza e tranquillità quando ci si trova fuori casa anche per lunghi periodi.

Installare l’impianto di allarme è più facile di quanto sembri: sono infatti disponibili anche centrali senza fili (wireless) che permettono l’installazione anche dove non è possibile realizzare opere murarie, consentendo proprio a tutti di sentirsi più sicuri e protetti.

Came offre inoltre la possibilità di integrare nell’impianto di allarme i rivelatori di videoverifica, ossia dispositivi provvisti di fotocamera che permettono di generare, anche in condizioni di oscurità, e di trasmettere alla centrale, via radio o tramite Wi-Fi, una serie di immagini o un filmato a seguito di un evento di allarme, favorendo l’identificazione delle modalità e dei responsabili dell’intrusione.

VIDEOSORVEGLIANZA – TVCC

Diversamente dai rivelatori, che attivano la videoverifica solo in caso di allarme, i sistemi di videosorveglianza – TVCC consentono di avere sotto controllo gli ambienti interni o esterni della casa 24h su 24, con una qualità delle immagini più alta.

Una soluzione innovativa, che può essere integrata anche all’impianto di allarme esistente, consiste quindi nell’installare telecamere da esterno o interno che consentono di registrare le immagini a bordo delle stesse telecamere o su videoregistratori digitali dedicati. Le telecamere da interno nella versione Wireless possono inoltre interfacciarsi al Wi-Fi di casa e, tramite un’App dedicata, consentono di collegarsi da remoto, ricevere eventuali notifiche di allarme e visualizzare in tempo reale cosa sta succedendo dentro e fuori casa.

DOMOTICA

Came Domotic 3.0Ancora più evoluta e completa in termini di sicurezza è la soluzione rappresentata dalla domotica, che consente di controllare e gestire l’intera abitazione integrando tutti i sistemi appena visti anche pre-esistenti. Il sistema domotico permette a sua volta di compiere un’efficace funzione deterrente grazie alla programmazione degli scenari. È possibile infatti simulare la presenza in casa programmando accensione e spegnimento delle luci nelle stanze, l’abbassamento delle tapparelle, accensione e spegnimento di radio e televisione, dissuadendo i malintenzionati dall’infilarsi in una situazione di rischio.

Difendere la propria casa e i propri cari dai malintenzionati è sempre più facile grazie alla presenza di tecnologie evolute e integrabili che consentono di trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze. In più, con la connessione al Cloud oggi è possibile gestire e controllare, semplicemente dal proprio smartphone o tablet, tutti i dispositivi di sicurezza dell’abitazione, dalle automazioni all’allarme, dall’impianto TVCC a quello di illuminazione, garantendo il massimo della tranquillità, dentro e fuori casa. In più, l’installazione dei sistemi di sicurezza beneficia di importanti bonus fiscali, che rendono due volte più conveniente proteggere la propria abitazione da intrusi indesiderati.

Contatta un nostro professionista per sapere come mettere al sicuro la tua casa e andare in vacanza senza pensieri!

sicurezza

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>