Come scegliere l’automazione per la porta garage

Come scegliere l’automazione per la porta garage

Aprire il portone ed entrare comodamente in garage semplicemente sfiorando il radiocomando è diventato ormai un lusso irrinunciabile alla portata di tutti. Grazie all’automazione, è possibile dire addio alla fatica di dover scendere dall’auto, magari sotto la pioggia o al buio nel parcheggio interrato, aprire manualmente portoni spesso molto pesanti. In commercio, esistono però diverse tipologie di porte garage: ecco perché è molto importante conoscere le caratteristiche del proprio portone per scegliere l’automazione più adatta a garantirne il corretto e sicuro funzionamento.

Le porte garage a uso residenziale sono generalmente di due tipologie:

  • la prima è la porta basculante: composta da un corpo unico, può essere a parziale rientranza, se una volta aperta sporge per due terzi al di fuori del garage, oppure a totale rientranza, se invece non sporge. In particolare, esistono due modi per automatizzare questo tipo di serramento: con motore su porta oppure con motore a traino;
  • la seconda è la porta sezionale, la quale è costituita da pannelli orizzontali incernierati che scorrono su delle guide. Quando si apre, i pannelli salgono in verticale e si muovono paralleli al soffitto senza sporgere all’esterno.
Porta basculante parziale

Porta basculante parziale

Porta basculante totale

Porta basculante totale

Porta sezionale

Porta sezionale

La scelta dell’automazione va effettuata in base alla tipologia e alle dimensioni della porta garage. Ad esempio, per assicurare una corretta installazione e un efficace funzionamento dell’automatismo a traino su porta basculante è sempre necessario verificare lo spazio disponibile sopra la porta garage per tutto il suo movimento.

Prima dell’acquisto, ricorda inoltre di verificare che l’automazione:

  • permetta di rispettare i parametri imposti dalle Normative Europee per avere un impianto sicuro, facilmente certificabile dall’installatore e a norma di legge;
  • sia dotata di sblocco esterno a cordino, che consente di aprire a mano la porta basculante in casi di emergenza;
  • sia dotata di luce di cortesia automatica, per una migliore visibilità all’interno del garage e una manovra di accesso più sicura.
  • sia predisposta, qualora necessario, per funzionare anche con le batterie per garantire il costante funzionamento della porta anche in caso di black-out.

Sono varie le soluzioni disponibili per motorizzare la tua porta garage. Per questo, Came ti consiglia sempre di consultare il tuo installatore di fiducia per una corretta analisi sul posto e una valutazione personalizzata dell’automazione più adatta al tuo serramento.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>